Irrigazione assistita da satellite

La piattaforma si basa su un’innovativa tecnologia che integra le osservazioni satellitari (immagini Landsat, Sentinel e Deimos) con previsioni meteorologiche ad elevata risoluzione spaziale e temporale (modello Cosmo LEPs). Mediante codici di calcolo originali, Irrisat consente di visualizzare mappe dei fabbisogni irrigui giornalieri, a partire dall’ultima irrigazione effettuata e con una previsione fino a cinque giorni successivi. Il sistema, inoltre, attraverso delle schermate semplici ed intuitive, permette di effettuare analisi sullo stato della coltura e dei dati meteo (evapotraspirazione, irrigazione, pioggia, temperatura, indici di vegetazione)